Offrire un'ospitalità di qualità in albergo ai clienti business che appartengono alla Generazione Millennials

Short Link: http://www.tsmconsulting.it/a.asp?q=123813

27 Apr 2016

Nell'articolo di ieri abbiamo visto quali sono le caratteristiche distintive dei clienti che appartengono alla così detta “Generazione Millennials”, che identifica il segmento di mercato costituito da persone nate verso la fine del secolo scorso, e che quindi hanno raggiunto la maggiore etá dopo l’anno 2000: giovani, molto spesso già con una posizione lavorativa stabile e consolidata che li porta ad essere, oltre a potenziali clienti leisure insieme alle loro famiglie o ai loro amici, anche clienti business. Qui di seguito vediamo quali sono i servizi e le attenzioni da implementare nell'albergo per offrire a questi importanti clienti un'ospitalità di qualità:

TSM Consulting è leader nel mercato della consulenza gestionale operativa destinata ad aumentare l'efficienza organizzativa e gestionale di alberghi e strutture ricettive extra-alberghiere. 

Scopri le caratteristiche dei nostri servizi di consulenza gestionale operativa alberghiera


  • Allestire spazi del ristorante dell’albergo che prevedono, oltre ai classici tavoli dove gli ospiti business possono pranzare o cenare da soli, anche tavoli da condividere con altri clienti, per stimolare la condivisione dell’esperienza, la socializzazione, a tutto vantaggio della maggiore soddisfazione, seguendo quanto già fanno molti alberghi nel mondo

  • Introdurre all'offerta di ristorazione in albergo menù che meglio rispondono agli stili alimentari di molte di queste persone, all’insegna della maggiore attenzione per la propria salute e benessere. Stiamo parlando di menù ipocalorici, menù vegetariani e vegani, oltre che macrobiotici, ma soprattutto la richiesta sempre più frequente è quella di un servizio di ristorazione decisamente più flessibile negli orari, che devono poter ad esempio consentire il tempo la pratica dell’attività sportiva preferita dopo il lavoro, o un’esperienza turistica alla scoperta della città che stanno visitando e delle sue attrazioni.

  • Strutturare la hall dell’albergo per diventare uno spazio la cui funzione cambia nei diversi momenti della giornata, curando attentamente gli allestimenti, le atmosfere e i servizi offerti: spazio dove poter incontrare persone in piccoli meeting di lavoro informali, lavorare con il proprio laptop in un ambiente informale, prendere un aperitivo o trascorrere un piacevole dopocena musicale con musica dal vivo o la presenza di un dj, stimolando la vendita di aperitivi e cocktals a vantaggio della redditività

  • Allestire gli spazi comuni per lo svolgimenti di piccoli meeting informali, considerando ad esempio la possibilità di far svolgere questi incontri su comodi e grandi divani localizzati in punti tranquilli della hall piuttosto che nelle classiche sale riunione; ci sono molti studi che provano un deciso aumento della produttività e della soddisfazione dei clienti

  • Oltre a garantire una efficiente connessione WI-FI ad Internet in tutte le aree della struttura, che ormai è un aspetto atteso e per questo privo di valore aggiunto, vi consigliamo di creare una app dell’albergo che consenta di tenere aggiornati gli ospiti business sulle opportunità ludiche e di intrattenimento offerte dalla struttura ma soprattutto dalla destinazione, per aumentare la loro soddisfazione e la possibilità di un’estensione del soggiorno

  • Offrire agevolazioni tariffarie ai clienti che soggiornano per motivi di lavoro per estendere la prenotazione di una o due notti rispetto a quelle previste, magari in coincidenza con i fine settimana per motivarli a farle esperienze leisure nella destinazione, magari insieme al partner o alla famiglia, con l’obiettivo di aumentare l’occupazione e la redditività della struttura nei momenti di minore occupazione

  • Aprire un canale Whatsapp per permettere ai clienti di stare costantemente in contatto con la struttura, prima durante e dopo il soggiorno, con il vantaggio di poter usare in numero di cellulare anche per inviare offerte e proposte future; gli appartnenenti alla Generazione Millennials utilizzano con alta frequenza questo canale, per cui non percepiranno la vostra comunicazione come invasiva, anche tenendo in considerazione che questi clienti considerano l’e-mail come uno strumento di comunicazione ormai obsoleto

  • Stimolare l’utilizzo dei social network tra gli ospiti business appartenenti a questo segmento, in particolare di Instagram, attraverso l’organizzazione di contest fotografici focalizzati alla promozione visuale della struttura e dei servizi offerti, mettendo in palio premi, come ad esempio soggiorni leisure durante i fine settimana insieme a familiari o amici, per trasformare gli ospiti in ambasciatori dell’hotel

  • Introdurre l’Ipad in albergo per offrire a questi clienti un nuovo modo di fruire delle informazioni, al servizio di concierge, per fare in modo che la “consegna” di consigli e suggerimenti diventi più interattiva, condivisa ed accattivante, ma anche al ristorante, in sostituzione del classico menù, aggiungendo alla scelta dei piatti informazioni aggiuntive ed elementi multimediali, per esempio video dove si vede il cuoco mentre prepara i piatti

  • Introdurre in albergo concreti elementi di gestione eco-sostenibile, curare e promuovere gli aspetti che rientrano nel concetto di responsabilità sociale, per meglio adattarla al profilo dei clienti giovani che manifestano molta sensibilità a queste tematiche, e allo stesso tempo agganciare il risultato aziendale con la promozione di cause sociali concrete che coinvolgono la comunità nella quale opera l’albergo

Stampa la pagina esporta in PDF Segnala ad un amico
Belloni Federico

Belloni Federico

Consulente senior specializzato nel settore turistico e alberghiero | Professore universitario | Mail: belloni@tsmconsulting.it

Consultor senior especializado en el sector turístico y hotelero | Profesor universitario | Mail: belloni@tsmconsulting-barcelona.com